La Ciclofficina di Fa La Cosa Giusta! Sicila

Sabato -1Sabato -2Sabato -3Sabato -8Sabato -10Sabato -11
Sabato -14Sabato -16Sabato -17Sabato -18Sabato -20Domenica -22
Domenica -23Domenica -24Domenica -25Domenica -28Domenica -30Domenica -34
Domenica -35Domenica -36Sabato-38Sabato-39

La Ciclofficina di Semenza, un set su Flickr.

Nonostante la mancanza di una rete viabile di piste ciclabili, lo smog, la paura di essere investiti dalla non curanza degli automobilisti, un numero consistente di Palermitani resiste e usa la bicicletta come mezzo di trasporto giornaliero. Centinaia di persone sono arrivate ai Cantieri Culturali alla Zisa, parcheggiando il loro mezzo a pedali. La loro faccia e’ raggiante, si legge sulla loro fronte un motto d’orgoglio, la contentezza di dribblare le macchine incolonnate ai semafori, cercare un palo a cui assicurare la bici senza dover parcheggiare in doppia fila a due kilometri dalla destinazione, e poter guardare con divertimento e serena indifferenza ai prezzi della benzina esposti dai distributori.

A Fa’ La Cosa Giusta! Sicilia, l’associazione Semenza ha fornito accoglienza, raccolto pensieri a catena e ha messo a disposizione la conoscenza di due gentili dottori della bicicletta per eseguire gratuitamente numerosi interventi di manutenzione nella Ciclofficina.

I risultati di questo esperimento sono stati molto incoraggianti. Quale sara’ la prossima mossa?

Advertisements

Album di AssociazioneSemenza. Photos by Paolo Canal

SETTIMANAPALERMITANA-29SETTIMANAPALERMITANA-28SETTIMANAPALERMITANA-27SETTIMANAPALERMITANA-25SETTIMANAPALERMITANA-24SETTIMANAPALERMITANA-23
SETTIMANAPALERMITANA-22SETTIMANAPALERMITANA-21SETTIMANAPALERMITANA-20SETTIMANAPALERMITANA-19SETTIMANAPALERMITANA-18SETTIMANAPALERMITANA-17
SETTIMANAPALERMITANA-16SETTIMANAPALERMITANA-15SETTIMANAPALERMITANA-14SETTIMANAPALERMITANA-13SETTIMANAPALERMITANA-12SETTIMANAPALERMITANA-11
SETTIMANAPALERMITANA-10SETTIMANAPALERMITANA-9SETTIMANAPALERMITANA-8SETTIMANAPALERMITANA-7SETTIMANAPALERMITANA-6SETTIMANAPALERMITANA-5

Palermo sembra sempre assolata. Ci sono pochi ciclisti, le biciclette sono spesso legate ai pali della luce o ad i divieti di sosta. E’ facile forare, difficile smarcarsi dalle interminabili congestioni del traffico, sgomitando con lo scooter di turno.

Risorgono in questi giorni a Palermo, i Cantieri Culturali della Zisa. Fa’ la cosa giusta! Siclia e’ appena cominciata oggi. Qui le bici si parcheggiano su dei bancali, e qualcuno osa adirittura non mettere il lucchetto alle proprie due ruote.