Arriva lo street art bike tour!

Ci abbiamo messo un bel po’ ma finalmente è pronto!

Domenica 11 ottobre alle 9.30 vi presentiamo il tour in bici della street art a Palermo. Ci troviamo al Bed&Book di via Collegio del Giusino 15, dove dopo una sana colazione partiremo alla scoperta del centro città visto attraverso lo specchio della street art!

Il tour nasce dalla passione che da ormai un paio d’anni nutriamo verso questa pratica artistica che sempre più sta prendendo campo a Palermo. Per l’occasione abbiamo messo insieme una sociologa, un semiologo e un architetto che per professione ma soprattutto per gioco seguono il fenomeno da un po’ di tempo.

10583947_921674801182673_6223774866631344786_n-2

Vi racconteremo le opere (i pezzi), il modo in cui nascono, le storie degli artisti e i luoghi in cui sono collocate. In bici vi faremo scoprire angoli nascosti e proveremo a restituirvi una lettura insolita della città.

In collaborazione con Street Art Palermo e Bed&Book.

A tutti i partecipanti chiediamo un contributo di 10 euro (tour + colazione).

Per motivi di spazio il tour è aperto ad un massimo di 20 partecipanti. Vi chiediamo quindi di iscrivervi via e-mail: urbanisguardi@gmail.com

Advertisements

Esplorazione urbana con HOPPN: la bici e lo Street Art

Lo scorso mercoledì 30 luglio, sotto il caldo della città, un gruppo di coraggiose e coraggiosi ciclisti si è riunito per vivere un’esperienza di Street Art. Nelle mani di Hoppn ‘Palermo by Bike’ insieme ad altri ciclisti abbiamo percorso la città con la missione di fare un’azione d’arte.

Hoppn

 

Questa esplorazione è stata una delle prime attività che la nuova associazione ‘Sguardi Urbani’ organizza, nell’ambito del suo servizio Palermo by Bike!

 

 

Il valore dell’artista è sopratutto che nelle sue opere il concetto della bicicletta è sempre presente, quindi il rifiuto per i mezzi di trasporto non sostenibili è una frequente chiave di lettura delle sue opere d’arte urbano.

Azione d'arte

 

Un bellissimo video pubblicato da Street Art Palermo è disponibile per chi non ha potuto partecipare.

A Mondello in bici!

Ad aprile sono venuti dalla Francia Raphael e Lucie.

IMG_9947

Le nostre bici di fronte alla spiaggia di Mondello.

Insieme abbiamo fatto un bel giro dalla costa di Palermo, passando sotto la montagna e accanto ad un bellissimo mare! La salita a volte è stata dura, ma la discesa e sopratutto il paesaggio compensarono ogni sforzo!

IMG_9946

Una sosta lungo il percorso

Lucie ed Elizabeth ammirando il paesaggio.

Lucie ed Elizabeth ammirando il paesaggio.

Un tour alternativo per il quartiere Zisa e dintorni

Domenica 10 novembre alle 11.00 nell’ambito della fiera di tre giorni “Fà La Cosa Giusta” vi proporremo un tour alternativo alla scoperta del quartiere Zisa e dei suoi dintorni. Una passeggiata in bicicletta per conoscere, riconoscere e condividere luoghi e realtà particolari di una parte generalmente poco conosciuta della città.

Image

Cominceremo il giro dall’interno del complesso deli Cantieri Culturali per poi uscire fuori alla ricerca di spazi abbandonati e/o ibridi, ovvero frutto dei processi di trasformazione e innovazione che hanno investito questa porzione di città. Lungo il tour ci fermeremo di tanto in tanto per raccontarvi qualcosa su storia, funzioni e pratiche d’uso dei luoghi di interesse incontrarti. Ascolteremo anche le testimonianze dei partecipanti che vorranno raccontarci anneddoti, memorie e desideri relativi ai luoghi incontrati. Alcune delle tappe del tour prenderanno spunto dagli spazi segnalati dall’applicazione web “Urban City Guide”, una mappa aggiornata dei cambiamenti recenti nel tessuto urbano palermitano.

Il tour parte dall’ingresso dei cantieri e dura un’ora e mezza circa. La partecipazione prevede una quota associativa come socio-sostenitore di 2 euro. Ai partecipanti che confermeranno via e-mail la loro partecipazione sarà data un codice che permetterà di scaricare gratuitamente l’applicazione “urban city guide”. E’ necessario venire muniti di bici ed gradita prenotazione all’indirizzo palermobybike@gmail.com. Vi aspettiamo!

La Ciclofficina di Fa La Cosa Giusta! Sicila

Sabato -1Sabato -2Sabato -3Sabato -8Sabato -10Sabato -11
Sabato -14Sabato -16Sabato -17Sabato -18Sabato -20Domenica -22
Domenica -23Domenica -24Domenica -25Domenica -28Domenica -30Domenica -34
Domenica -35Domenica -36Sabato-38Sabato-39

La Ciclofficina di Semenza, un set su Flickr.

Nonostante la mancanza di una rete viabile di piste ciclabili, lo smog, la paura di essere investiti dalla non curanza degli automobilisti, un numero consistente di Palermitani resiste e usa la bicicletta come mezzo di trasporto giornaliero. Centinaia di persone sono arrivate ai Cantieri Culturali alla Zisa, parcheggiando il loro mezzo a pedali. La loro faccia e’ raggiante, si legge sulla loro fronte un motto d’orgoglio, la contentezza di dribblare le macchine incolonnate ai semafori, cercare un palo a cui assicurare la bici senza dover parcheggiare in doppia fila a due kilometri dalla destinazione, e poter guardare con divertimento e serena indifferenza ai prezzi della benzina esposti dai distributori.

A Fa’ La Cosa Giusta! Sicilia, l’associazione Semenza ha fornito accoglienza, raccolto pensieri a catena e ha messo a disposizione la conoscenza di due gentili dottori della bicicletta per eseguire gratuitamente numerosi interventi di manutenzione nella Ciclofficina.

I risultati di questo esperimento sono stati molto incoraggianti. Quale sara’ la prossima mossa?

Album di AssociazioneSemenza. Photos by Paolo Canal

SETTIMANAPALERMITANA-29SETTIMANAPALERMITANA-28SETTIMANAPALERMITANA-27SETTIMANAPALERMITANA-25SETTIMANAPALERMITANA-24SETTIMANAPALERMITANA-23
SETTIMANAPALERMITANA-22SETTIMANAPALERMITANA-21SETTIMANAPALERMITANA-20SETTIMANAPALERMITANA-19SETTIMANAPALERMITANA-18SETTIMANAPALERMITANA-17
SETTIMANAPALERMITANA-16SETTIMANAPALERMITANA-15SETTIMANAPALERMITANA-14SETTIMANAPALERMITANA-13SETTIMANAPALERMITANA-12SETTIMANAPALERMITANA-11
SETTIMANAPALERMITANA-10SETTIMANAPALERMITANA-9SETTIMANAPALERMITANA-8SETTIMANAPALERMITANA-7SETTIMANAPALERMITANA-6SETTIMANAPALERMITANA-5

Palermo sembra sempre assolata. Ci sono pochi ciclisti, le biciclette sono spesso legate ai pali della luce o ad i divieti di sosta. E’ facile forare, difficile smarcarsi dalle interminabili congestioni del traffico, sgomitando con lo scooter di turno.

Risorgono in questi giorni a Palermo, i Cantieri Culturali della Zisa. Fa’ la cosa giusta! Siclia e’ appena cominciata oggi. Qui le bici si parcheggiano su dei bancali, e qualcuno osa adirittura non mettere il lucchetto alle proprie due ruote.